SIMULAZIONE "Biologia" (18 quiz)



Test di Biologia


1.
Gli individui eterozigoti per l’allele dell’anemia mediterranea (recessivo) presentano una forma lieve della malattia, che in genere non provoca loro grossi problemi in quanto i loro globuli rossi sono solo più piccoli. Questi individui mostrano una maggiore resistenza alla malaria, una malattia provocata da un protozoo che si sviluppa all’interno dei globuli rossi.
Nelle zone malariche la selezione naturale agisce a favore degli individui:

A) eterozigoti

B) affetti da malaria

C) omozigoti recessivi

D) sia omozigoti dominanti che recessivi

E) individui che non hanno globuli rossi



2. L’ipofisi è collegata a:

A) ipogeo

B) ipolimnio

C) ipogastrio

D) ipotalamo

E) epifisi



3. Un bambino si è incrinato il perone. Pertanto:

A) il bambino non potrà masticare

B) il bambino non potrà parlare

C) sarà compromessa la sua attività digestiva

D) sarà compromessa la sua attività respiratoria

E) sarà compromessa la sua attività motoria



4. Se si incrocia un individuo eterozigote per una caratteristica dominante con un omozigote recessivo  con  quale probabilita' avremo individui con il fenotipo recessivo?

A) 100%

B) 50%

C) 25%

D) 10%

E) 1%



5. Il signor Rossi ha il gruppo sanguigno 0, mentre la signora Rossi ha il gruppo sanguigno AB. Indica quale delle seguenti previsioni riguardante il gruppo sanguigno dei loro figli ti sembra possibile:

A) le figlie avranno il gruppo 0, i figli il gruppo AB

B) i figli avranno il gruppo 0, le figlie il gruppo AB

C) non e' possibile prevedere il gruppo sanguigno dei figli

D) tutti i figli avranno il gruppo AB, indipendentemente dal sesso

E) meta' dei figli avra' il gruppo A e meta' il gruppo B, indipendentemente dal sesso



6.
Esistono molteplici forme di memoria che hanno sede in zone diverse del cervello: la memoria procedurale che riguarda le nostre abilità percettive e motorie, e la memoria dichiarativa o esplicita, distinta in memoria semantica, cioè la capacità di ricordare quanto sappiamo, e memoria episodica, la capacità di ricordare gli eventi. Si deve poi distinguere tra memoria a breve termine e memoria a lungo termine. Quest’ultima trattiene le informazioni per un lungo lasso di tempo, grazie anche a meccanismi emotivi di consolidamento.
 
La capacità di andare in bicicletta anche dopo molti anni che non la si usa più può essere attribuita a:

A) memoria procedurale

B) memoria episodica

C) memoria esplicita

D) memoria semantica

E) memoria visiva



7. Per mutazione si intende:

A) qualsiasi cambiamento della sequenza del DNA

B) qualsiasi cambiamento a livello di RNA

C) qualsiasi cambiamento a livello della sequenza di amminoacidi

D) solo un cambiamento nella sequenza del DNA che provoca l'alterazione di una proteina

E) solo un cambiamento della sequenza del DNA responsabile della comparsa di una caratteristica peggiorativa



8. E’ considerata una reazione immunopatologica:

A) la nefrite

B) la glicemia

C) l’allergia

D) la sterilità

E) la acloridia



9. Il numero di codoni che costituiscono il codice genetico di una cellula procariotica è:

A) 4

B) 64

C) 3

D) infinito

E) tante quante sono le sue proteine



10. Quale meccanismo permette il giusto allineamento degli amminoacidi in una catena polipeptidica, secondo l’informazione genica?

A) Il legame tra codone e anticodone

B) Il legame tra DNA e t-RNA

C) Il legame tra codone e amminoacidi

D) Il legame tra anticodone e DNA

E) Il legame peptidico tra i gruppi carbossilici degli amminoacidi



11. La metatarsalgia è un’infiammazione dolorosa che colpisce:

A) le ossa lunghe del piede

B) le falangi della mano

C) l’articolazione del gomito

D) l’articolazione del ginocchio

E) le vertebre lombari



12. Se una cellula di un mammifero osservata al microscopio risulta contenere uno o più nuclei, mitocondri, ribosomi e vari sistemi di membrane si può escludere che sia:

A) un eritrocita

B) un neurone

C) una fibra miocardica

D) un epatocita

E) un oocita



13. Per “nucleosoma” si intende:

A) il precursore dei centrioli durante l’interfase

B) il nucleo delle cellule batteriche più evolute

C) il DNA despiralizzato presente nella cellula in interfase

D) il nucleolo presente nel nucleo eucariotico costituito da RNA

E) una porzione di DNA avvolta attorno ad 8 molecole di istoni



14. La soluzione salina fisiologica è una soluzione allo 0,90% di NaCl. Un eritrocita posto in una soluzione allo 0,5% di Na Cl:

A) diventa ipertonico

B) acquista NaCl

C) perde acqua

D) subisce emolisi

E) subisce un raggrinzimento



15. L’insieme delle ossa del polso è detto:

A) carpo

B) tarso

C) metacarpo

D) metatarso

E) ulna



16. Un virus a RNA può moltiplicarsi nella cellula ospite grazie ad una serie di enzimi, tra cui:

A) enzimi di restrizione

B) transcrittasi inversa

C) DNA ligasi

D) DNA ricombinante

E) DNA replicasi



17. Per dispepsia si intende:

A) difficoltà di digestione

B) sensazione di fame

C) mal di denti ricorrente

D) diminuzione della memoria

E) cefalea cronica



18. Tutte queste scienze forniscono dati che confermano l’evoluzione ECCETTO la:

A) biologia molecolare

B) paleontologia

C) embriologia comparata

D) chimica inorganica

E) anatomia comparata









           Informativa Cookie